LE SCALE DI VALUTAZIONE DELLA PATOLOGIA PSICHIATRICA (RATING SCALE): UN’OPPORTUNITA’ O UNA INUTILITA’?

 

PERUGIA  – 10 novembre  2007

Cod. ECM 2686-300085

 

Razionale del Corso

Verso la fine degli anni Sessanta, con il diffondersi della psicofarmacologia clinica, si è sentita l’esigenza di poter avere degli strumenti standardizzati per la valutazione della patologia psichiatrica per poter tentare di oggettivare la psicopatologia.

Data la mancanza di parametri oggettivi, biologici, certi, su cui basare il giudizio, le Rating Scale (RS) apparvero per taluni come strumenti ragionevolmente capaci di fornire una rappresentazione quantitativa dei fenomeni psichici e del comportamento e di consentire la standardizzazione dei parametri e dei criteri di valutazione al fine di ridurre al massimo la soggettività dell'osservazione psichiatrica e di ottenere dati confrontabili, riproducibili ed analizzabili mediante le analisi statistiche.

Per altri, invece, le RS furono considerate degli strumenti inutili se non addirittura pericolosi per la pratica clinica.

E’ opinione diffusa però che, lungi da considerarle come qualcosa di conclusivo e definitivo per intraprendere una decisione clinica, possono essere considerate utili per aiutare ad orientare una diagnosi, per effettuare uno screening, e, soprattutto nel setting della Medicina Generale dove non è sempre agevole il riconoscimento di un disturbo depressivo, le RS possono costituire un utile mezzo per iniziare a focalizzare l’intervento ed indirizzare l’attività terapeutica.

 

Obiettivo del Corso

¨        diffondere la conoscenza e l’uso da parte dei medici di medicina generale delle principali scale di valutazione della patologia psichiatrica di tipo affettivo (depressione ed ansia )

¨        validarne l’uso nell’attività quotidiana per un più facile riconoscimento dei casi psichiatrici, per un corretto uso in  epidemiologia psichiatrica e per una corretta gestione clinica.

 

Sede e data

Aula della Sezione di Psichiatria, Psicologia Clinica e Riabilitazione Psichiatrica dell’Università di Perugia – via del Giochetto – Perugia - 10 novembre 2007

 

Partecipanti

Medici di medicina generale e psichiatri nel numero massimo di 50.

In caso di eccesso di adesioni, costituisce criterio preferenziale l’iscrizione alla Scuola Umbra di Medicina Generale, alla Società Italiana di Medicina Generale ed alla FIMMG-Federazione Italiana Medici di Famiglia.

Per l’acquisizione dei crediti ECM è necessaria la partecipazione effettiva ai lavori per tutta la loro durata. E’ inoltre necessaria la compilazione del test di verifica dell’apprendimento e il questionario di valutazione finale dell’evento formativo

 

Quota di iscrizione

L’iscrizione al Corso è gratuita essendo realizzato grazie ad un finanziamento  di Boehringer Ingelheim Italia S.p.A.

 

Responsabile della Segreteria Scientifica

Dott. Tiziano Scarponi - Strada del Borghetto 24b,06126 Perugia, tel. 347 7328121  -  07533137     e-mail scarponi.tiziano@simg.it

 

Segreteria Organizzativa

Etrusca Conventions - Via Bonciario  6d  06123 Perugia – tel./fax 075 5722232 - info@etruscaconventions.com

 

Programma

08,30 – 8,45    Registrazione partecipanti

 

08,45 – 9,00    Presentazione del corso              

Dott. Tiziano Scarponi

 

 

09,00 – 9,30   Le scale di valutazione della patologia psichiatrica:  storia, motivazioni, uso

epidemiologico e clinico.

                       Prof. Roberto Quartesan 

 

09,30 -10,30   Le principali scale di valutazione dei sintomi psicopatologici: HDRS, HARS, BDQ,

IRLE

                        Dott.ssa Patrizia Moretti

 

10,30 -10,45   Le Rating Scale in Medicina Generale: M.I.N.I, GHQ, PRIME MD

                        Dott. Tiziano Scarponi

 

10,45 -11,00   Coffe Breack

 

11,00-14,00  Esercitazione all’uso delle Scale di Valutazione Psichiatrica attraverso la metodica del

role-playing

Attività pratica ed interattiva fra docenti e discenti condotta da animatori di

formazione

                     Dott. Roberto Buresta, Dott. Angelo Rella, Dott. Tiziano Scarponi

 

14,00-14.30 Compilazione questionari di valutazione dell’apprendimento e del Corso

 

 

Abstract delle relazioni

Non vengono prodotti in quanto non obbligatori in base alla normativa ECM vigente; nel caso in cui i Sigg. Referees ritenessero indispensabile prenderne visione, saranno messi a loro disposizione con la massima tempestività

 

 

* * * * * * * * * * * *

 

 

dott. TIZIANO SCARPONI

Nato a Perugia il 10/05/1952

§           Laurea in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Perugia il 24/11/1977;

§           Abilitazione all’esercizio della professione di medico chirurgo presso l’Università degli Studi di Perugia nel febbraio del ’78;

§           Iscritto all’albo dei medici-chirurghi della provincia di Perugia dal ’78;

§           Tirocinio pratico ospedaliero espletato nella disciplina di Cardiologia presso il Presidio  di Sarteano dell’ Ente Ospedaliero Val di Chiana Sud della Provincia di Siena dal 01/03/1978 al 31/08/1978.

§           Iscritto nell’elenco degli psicoterapeuti dell’Ordine dei Medici della provincia di Perugia.

§           Perfezionato in tecniche di comunicazione e colloquio psichiatrico in Medicina Generale nel 1997 presso l’Università degli studi di Bologna;

§           Iscritto all’Albo degli Animatori di formazione professionale in Medicina Generale della Regione Umbria;

§           Iscritto all’Albo dei Tutors in Medicina Generale della Regione dell’Umbria;

§           Convenzionato con il SSN per la Medicina Generale dal  1979 con l’Azienda USL n2 della Regione dell’Umbria.;

§           Membro del Comitato Tecnico Scientifico e coordinatore delle attività seminariali nel biennio di formazione specifica in Medicina Generale della Regione dell’Umbria, sezione di Foligno;

§           Docente nel 2°  Corso per Tutor in Medicina Generale organizzato dalla Regione Umbria

§           Presidente  pro tempore della Società Italiana di Medicina Generale della provincia di Perugia;

§           Collaboratore dell’area progettuale psichiatrica nazionale della Società Italiana di Medicina Generale;

§           Professore a contratto presso l’Università degli Studi di Perugia.

§           Partecipazione in qualità di relatore, moderatore a numerosi convegni  e congressi che si sono svolti sia a livello locale che nazionale.

§           Frequenza di corsi  su argomenti e tematiche sia cliniche che manageriali della professione di medico generale,

§           Pubblicazione di articoli e brevi saggi.

 

 

* * * * * * * * * * * *

 

dott. ROBERTO BURESTA

 

Nato a Fano (PU), il 19.06.1950, residente a Perugia in via Seneca, 27.

-          Laureato in Medicina e Chirurgia con una tesi sperimentale sul circolo cerebrale, presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Università di Perugia

-          Specializzato in Neurologia presso la stessa Facoltà di Medicina

-          Ha lavorato nel Laboratorio di Psicobiologia e Neurologia Sperimentale della Clinica Neurologica dell'Università di Perugia collaborando al progetto di ricerca sulle relazioni talamo-corticali

-          Ha conseguito il Diploma della LUIMO per aver frequentato il Corso triennale (dal 1981 al 1984) di Metodologia Sperimentale Clinica Terapeutica Omeopatica

-          Nel 1990 ha conseguito il Diploma in Omeopatia della SMB per aver frequentato il Corso triennale in Omeopatia della SMB

-          Ha conseguito la qualifica di  “Practitioner in Gestalt Psicosociale Esperto nella comunicazione e gestione delle risorse umane” rilasciato dalla Società Italiana Gestalt e dalla Regione Umbria

-          Ha partecipato al progetto di ricerca : Progetto CORDIS-IS organizzato dalla SIMG e dalla SEMG

-          Ha conseguito il titolo di Animatore di Formazione e di conseguenza è iscritto nell'Albo Regionale dei Medici Formatori  per l’ attività di Formazione Continua organizzata dalle AUSL

-          Ha conseguito il Titolo di Tutor in Medicina Generale  per svolgere il ruolo tutoriale nei riguardi dei Medici che frequentano il Corso biennale di Formazione Specifica in Medicina Generale

-          Ha conseguito il titolo di Tutor in Medicina Generale nel Corso Universitario per cui è abilitato a svolgere attività tutoriale nei riguardi degli studenti in Medicina e Chirurgia e nei riguardi dei neo-laureati in Medicina e Chirurgia in preparazione  all'Esame di Stato.

-          Membro della Commissione per la Medicina Integrata della Regione Umbria

-          Membro della Commissione per le Medicine non Convenzionali dell'Ordine dei Medici di Perugina

-          Iscritto nell’ albo dei ricercatori impegnati  in  progetti di ricerca nell’ambito della Medicina Generale

 

* * * * * * * * * * * *

 

 

dott.ssa  PATRIZIA MORETTI

 

Luogo e data di nascita   Perugia il 11 giugno 1957.,

Stato Civile  coniugata.

Residenza P.zza Piccinino n.13  06122 Perugia  tel. 075/5733649  335/7031842

Laurea in Medicina e Chirurgia nel luglio 1982

Borsa di Studio del Ministero della Pubblica Istruzione  per  la durata della Scuola di specializzazione in Psichiatria 1982/1986

Specializzazione  Psichiatria nel 1986 .

Attività Lavorativa

Ricercatore  presso la Sezione di Psichiatria, Psicologia Clinica e Riabilitazione Psichiatrica con compiti assistenziali presso l’ Azienda Ospedaliera di Perugia

Indirizzo : Dipartimento di Medicina Clinica e Sperimentale

Sezione di Psichiatria , Psicologia Clinica e Riabilitazione Psichiatrica

Via del Giochetto 06126 Perugia

Tel. Sezione Psichiatria Psicologia Clinica e Riabilitazione Psichiatrica: 075/5784439/5784468

e-mail patriziamoretti2002@libero.it

cell. 335/7031842

Formazione in Italia

1982 - 1990 training gruppo analitico presso la Società Italiana Psicoterapia ed Analisi di Gruppo, ed il Centro Italiano di Gruppo Analisi diventando membro ordinario della Group Analytic Society di Londra.. 

1989 ,1990 corsi di perfezionamento in Neuropsicologia e Riabilitazione Clinica applicata a Veruno.

1986 - 1991 analisi individuale presso un membro dell’Associazione Italiana di Psicologia Analitica (AIPA) di Roma.

1992-2000 partecipazione seminari di formazione e supervisione presso l’AIPA

2001 membro ordinario AIPA e della IAPP

1999-2001 Corso di Formazione Rorschach presso CEIPA Roma

2003-2004 Master su  Diagnosi e Trattamento DCA Padova

 Formazione all’ estero

1989 gruppo di formazione per la riabilitazione con musicoterapica presso Ospedale Psichiatrico di Lione.

1991 training di Psichiatria Psicodinamica in ambiente ospedaliero presso Psychiatry Department del Washington Medical Center di St. Louis

 1992 –1993 training formativo di Counselling psicoanalitico presso  Tavistock Clinic di Londra   .

Attività didattica

Insegnamenti ufficiali

 Insegnamento di Clinica Psichiatrica e di Psicologia Medica presso

Scuola di Specializzazione in Psichiatria , Endocrinologia e Malattie del Ricambio, Anestesiologia, Medicina del Lavoro, Geriatria, Scienze Oncologiche

Corso di Laurea in Scienze Infermieristiche ASL di Foligno

Corso di Laurea in Scienze Infermieristiche Perugia

Corso di laurea in Medicina della Riabilitazione

Attività Clinica Assistente Medico di I° Livello

Attività Scientifica

In tutto questo periodo ha anche svolto attività scientifica come attestano 135 memorie a stampa.  Tra cui 4 volumi di atti di convegni

La sottoscritta Moretti Dr.ssa Patrizia , dichiara sotto la sua personale responsabilità che quanto sopra affermato corrisponde a verità e si obbliga a comprovarlo, qualora fosse richiesto, mediante la presentazione di documenti o dichiarazioni sostitutive.

Consenso al trattamento dei dati personali  ai sensi della legge 675/96 :  Acconsento al trattamento delle informazioni

 

* * * * * * * * * * * *

 

prof. ROBERTO QUARTESAN

 

Roberto Quartesan è nato il  04/05/1949 a Catalaõ (Brasile). Laureato in Medicina e Chirurgia, specializzato in  Neurologia e in Psichiatria. E’ Professore di  II fascia di Psichiatria presso  l’Università di Perugia. Dal 27/10/2005 è Direttore della Scuola di Specializzazione in Psichiatria dell’Università degli Studi di Perugia. Dal 1 Novembre 2005 è Direttore della Sezione di Psichiatria, Psicologia Clinica e Riabilitazione Psichiatrica dell’Università di Perugia – Azienda Ospedaliera di Perugia. E’ docente in varie Scuole di Specializzazione dell’Università di Perugia ed in vari corsi di formazione regionali – nazionali – internazionali.

Quartesan R., Elisei S., Pasqualini T., De Angelis V. (2003).

Disturbi Dissociativi: patologia controversa?. 8° Congresso Nazionale SOPSI. Dal Disturbo alla Malattia. Giornale Italiano di Psicopatologia, Supplemento vol 9, 104 (Abstract).

Quartesan R. (2003).

Gli SSRI nella terapia dei disordini del comportamento alimentare. 6° Congresso Nazionale Psichiatria Forense 49 (Abstract).

Mencacci C., Bonanno C., Anniverno R., Quartesan R., Durbano F. (2003).

Remissione e guarigione clinica della depressione: end point della terapia antidepressiva. Facts News and Views 4, 2, 1-4.

Quartesan R. (2003).

The Role of Psychodynamic Understanding in the Treatment of the Medication – Refusing Schizophrenic Patient: a Clinical Report. Journal of the American Academy of Psychoanalysis and Dynamic Psychiatry 31(4), 675-686.

Quartesan R., Caporali B., Luciani L., Moretti P., Scarponi T. (2003).

La terapia della depressione sottosoglia. Sestante 9, 8-11.

Moretti P., Luciani L., Amantini K., Spanarello S., Quartesan R. (2003).

Un approccio dimensionale alla terapia farmacologia del paziente borderline. Psichiatria e Psicoterapia Analitica 22, 3, 270-278.

Mencacci C., Cerveri G.C., Anniverno R., Durbano  F., Quartesan R. (2003).

Adesione al trattamento con antipsicotici atipici: il paziente da oggetto a Soggetto di cura. Facts News and Views 4, 3, 11-16.

Quartesan R, Moretti P., Elisei S. (2004).

Organizzazione  Borderline e Disturbi di Personalità. 9° Congresso Nazionale SOPSI. Il Ruolo Centrale della Psichiatria in Medicina.Giornale Italiano di Psicopatologia, Supplemento vol. 10, 35 (Abstract).

Moretti P., Elisei S., Quartesan R. (2004).

Aspetti psicodinamici del continuum psicopatologico dei Disturbi Dissociativi. 9° Congresso Nazionale SOPSI. Il Ruolo Centrale della Psichiatria in Medicina. Giornale Italiano di Psicopatologia,  Supplemento vol.10,159. (Abstract).

Elisei S., Moretti P., Quartesan R. (2004).

I Disturbi Dissociativi: rilevamenti epidemiologici. 9° Congresso Nazionale SOPSI. Il Ruolo Centrale della Psichiatria in Medicina. Giornale Italiano di Psicopatologia, Supplemento vol. 10, 159. (Abstract).

Elisei S., Pegiati R., Moretti P., Piselli M., Quartesan R. (2004).

Borderline Personality Organization: Diagnostic and Therapeutic Approach in a Penitentiary Environment. Atti XI Perugia Meeting of Medicine and Psychiatry, pp. 297-304. Ed ARP: Perugia.

Moretti P., Ferrini R., Piselli M., Elisei S., Quartesan R. ( 2004).

Rorschach Test in Cluster B Personality Disorders. Atti XI Perugia Meeting of Medicine and Psychiatry,  pp.  281-289. Ed ARP: Perugia.

Moretti P., Frizza S., Piselli M., Quartesan R. (2004).

Il disturbo istrionico di personalità: diagnosi categoriale o diagnosi dimensionale. Psichiatria e Psicoterapia XXIII, 3, 207-214.

Domizio S., Sabatino G.M.D., Albanese A., Barbante E., Puglielli C., Di Giannantonio M., Quartesan R., Domizio R., Sabatino G. (2004).

Focal cerebral infarction in newborn: description of three cases. European Journal of Inflammation, 2, 3, 141-146.

Di Sciascio G., Bellomo A., Rampino A., De Giorgi A., Quartesan R. (2004).

Trattamento psicofarmacologico del disturbo borderline di personalità: una revisione della letteratura. Psichiatria e Psicoterapia 23(4): 329-358.

Fassino S., Abbate Daga G., Mondelli V., Quartesan R., and Gianotti L. (2004).

The psychopharmacotherapy of anorexia nervosa: Clinical, neuroendocrine and metabolic aspects.  Journal of Endocrinological Investigation 27:975-981.

Quartesan R., Elisei S., Moretti P., Piselli M. (2004).

A multimodal approach in schizophrenia. In Atti World Psychiatric Association International Congress “Treatments in Psychiatry: An Update”. World Psychiatry 3(1):185-186 (Abstract).

Kempuraj D., Frydas S., Karagouni E., Hatzistilianou M., Conti C.M.V.,  Boucher W., Papadopoulou N., Donelan J., Cao J., Madhappan B., Boscolo P., Ferro F.M., Di Giannantonio M., Quartesan R., Doyle R., Theoharides T.C. (2005).

Cytokines in stress.  International Journal of Immunopathology and Pharmacology 18(1):1-5.

Gambi F., De Berardis D., Sepede G., Quartesan R., Calcagni E., Salerno R.M., Conti C.M.V., Ferro F.M. (2005).

Cannabinoid receptors and their relationships with neuropsychiatric disorders. International Journal of Immunopathology and Pharmacology 18(1):15-19.

Serretti A., Artioli P., Quartesan R. (2005).

Pharmacogenetics in the treatment of depression:  “pharmacodynamic” studies. Pharmacogenetics and Genomics 15.

Marvardi M., Mattioli P., Spazzafumo L., Mastriforti R., Rinaldi P., Polidori M.C., Cherubini A., Quartesan R., Abate G., Bartorelli L., Bonaiuto S., Capurso A., Cucinotta D., Gallucci M., Giordano M., Martorelli M., Masaraki G., Nieddu A., Pettenati C., Putzu P., Tammaro V.A., Tomassini P.F., Vergani C., Senin U., Mecocci P., and  Study Group  on Brain Aging of the Italian Society of Gerontology and Geriatrics (2005).

The caregiver Burden Inventory in evaluating the burden of caregivers of elderly demented patients: results from a multicenter study. Aging Clinical Experimental Research.

De Ronchi D., Ujkaj M., Boaron F., Muro A., Piselli M., Quartesan R. (2005).

Symptoms of depression in late luteal phase dysphoric disorder: a variant of mood disorder? Journal of Affective Disorders.

 

* * * * * * * * * * * *

 

dott. ANGELO RELLA

 

Nato a Merano (Bz) il 09/06/1974 e residente a Perugia in Via N. Bixio, 32

Laureato in Medicina e Chirurgia presso l'Università degli studi di Perugia

in data 17/12/2004 ed iscritto all'Ordine dei Medici della provincia di Perugia dal Gennaio 2006. Attualmente iscritto alla scuola di specializzazione in Psichiatria presso l'Università di Perugia.